To Be Ware: lo shampoo su misura naturale al 100%

Shampoo tailor made e cinque referenze (per cute e lunghezze) a base di estratti naturali di qualità superiore che rispondono davvero alle esigenze specifiche del singolo capello.

Uno shampoo personalizzato creato su misura con passione artigiana (più una manciata di prodotti eccellenti), per rispondere davvero alle esigenze specifiche di ogni capello: ecco la proposta di To Be Ware (letteralmente “Essere prodotto”) nuova realtà d’eccellenza che accantona le dominanti dinamiche del marketing per dedicarsi completamente, appunto, al prodotto. L’idea – che è entrata sul mercato tra il 2016 e il 2018 - nasce da una constatazione apparentemente semplice, vale a dire l’impoverimento della qualità media dei prodotti che, specialmente nel corso dell’ultimo decennio, hanno visto “sacrificata” la bontà dei loro ingredienti perché i budget aziendali prediligevano vistosi investimenti pubblicitari. Da qui ecco la decisione, controtendenza, di annullare i costi extra investendo al 100% sul prodotto perché, in sostanza, quello che i clienti si trovano tra le mani non è certo il bel visino di un testimonial o l’accattivante claim pubblicitario.

In pratica, quindi, To Be Ware offre la possibilità di configurare su misura lo shampoo giusto attraverso un breve questionario sulle proprie caratteristiche e abitudini (Capelli spesso legati o sempre sciolti? Vita sportiva o sedentaria? Lavaggi frequenti o settimanali?) per offrire il mix più adatto d’ingredienti eccellenti (tutti estratti vegetali di qualità superiore) che vengono poi miscelati da laboratori locali creando prodotti decisamente “tailor made”. Il risultato? Una miscela dove i singoli componenti lavorano in sinergia per creare un cosmetico naturale e su misura. Non solo, però.

I clienti più “timidi”, infatti, hanno a loro disposizione anche una rosa di prodotti best-seller tra i quali scegliere senza necessità di rispondere al questionario mentre, per tutti, c’è la possibilità di affiancare allo shampoo le altre cinque referenze a marchio To Be Ware. Si parte dal balsamo (che ha un’unica formulazione costantemente in fase di miglioramento) perché, spiega lo staff, se le materie prime sono buone, a seconda del capello non cambia la formula ma solo il tempo di posa. Poi tre prodotti per la cura della cute, dalla quale – è chiaro – dipende anche il benessere della chioma e delle lunghezze, e infine Ring la soluzione a base di estratti vegetali che agisce sulla struttura del capello, ravvivandone l’aspetto spento, idratando cute e stelo in profondità e creando una protezione contro gli agenti esterni.

Insomma: una gamma di prodotti studiati attentamente per soddisfare le diverse esigenze ma slegati dalla frenetica ricerca di novità da proporre ad ogni costo. E il perché è presto detto. Questi prodotti, infatti, sono creati per risolvere problematiche specifiche adattandosi ad altrettanto specifici stili di vita e abitudini, queste - modificandosi o risolvendosi nel tempo -  spingono naturalmente i clienti (soddisfatti) a modificare il loro beauty shopping alla scoperta del prodotto più adatto alla nuova situazione che si è creata. Un circolo virtuoso che si alimenta con il passaparola e sogna un futuro nel quale poter investire anche sul contenitore e non solo sul contenuto per raggiungere l’obiettivo zero waste mantenendo altissima la  qualità e offrendo un prodotto personalizzato (quindi impareggiabile). Provare per credere.

Contatti

- To Be Ware
- Piazza Zanellato, 14 - 35120 Padova (PD)
- E-mail: info@tobeware.it
- Instagram: @to_be_ware
- Facebook: @tobeware

I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Italia Media.
© Riproduzione riservata.