Cosmetici Lario Thermae: le biomolecole per riscoprire la propria naturale bellezza

“La naturale bellezza è la tua”. Si potrebbe riassumere in queste poche parole il concetto che sta dietro ai cosmetici Lario Thermae di Milena Caporali. Una serie di prodotti per il viso e per il corpo, dalle creme idratanti a un’intera linea adatta a ogni esigenza: creme anti age, contorno occhi, prodotti ai fanghi del Mar Morto o alla bava di lumaca e molto altro. Il tutto con dei comuni denominatori: l’alta qualità, la presenza di biomolecole che rendono i prodotti rapidamente assimilabili e anche, come sottolinea Milena Caporali ideatrice del marchio, “un bel po’ di cuore e di passione”.

Prodotti tollerabili anche dagli allergici

Già, perché l’idea di una linea cosmetica nasce in Milena da un’esperienza personale. Ovvero da una malattia dermatologica cronica, l’orticaria idiopatica gigante. “In pratica - racconta - sono come delle punture di zanzara, ma enormi: bolle che mi bruciavano e mi facevano trattenere moltissima acqua sulla pelle. Una situazione davvero seria. Il cortisone era necessario per alleviare i sintomi, ma faceva gonfiare”. Ecco così, dopo l’incontro con una biologa, l’idea di realizzare dei prodotti cosmetici che le potessero dare sollievo dalle necessarie terapie. “Abbiamo cominciato proprio dai prodotti che servivano a me. Ovvero la crema idratante, perché la mia pelle era secchissima, e il general oil cicatrizzante che mi aiutava”. Proprio per la particolare condizione di salute di Milena, che fra l’altro soffre anche di allergie (da contatto e non), i prodotti di Lario Thermae sono particolarmente tollerabili e delicati. “I primi prodotti sono stati la crema idratante, la crema filler, crema anti-age con molecola brevettata cross-linkata. E poi i bendaggi, di cui abbiamo brevettato la trama, con molto liquido, e grande uso dei sali e dei fanghi del Mar Morto, sostanze che hanno proprietà eccezionali”.

Lo studio dietro ogni crema

Dietro a ogni prodotto c’è uno studio che va avanti anche per un anno e mezzo. “Il cosmetico è il primo sensore delle allergie”, sottolinea Milena. “Non tutti sanno leggere un’etichetta, dove dovrebbero essere segnalati tutti gli ingredienti in modo chiaro. Ci ho studiato molto e per questo faccio consulenza alle persone, perché bisogna stare attenti. Di ogni cosmetico bisogna vedere che cosa contiene. Io ho preso per esempio alcune creme di profumeria, utilizzandole su di me: alcune sono piene di paraffina, diventi di cera”. Una cosa Milena tiene a sottolinearla: “Lario Thermae non è una linea curativa, attenzione. Anche se, ad esempio, la cellulite è una malattia e la mia linea cellulite aiuta a curarla”.


L’assorbimento rapido per un uso veloce

Ma qual’è la caratteristica principale dei prodotti Lario Thermae? “Le nostre linee sono fatte di biomolecole, ovvero si assorbono molto rapidamente. Questo per rispondere a un’esigenza di tutti: abbiamo poco tempo e i prodotti tradizionali, che richiedono spesso lunghi tempi di applicazione, finiamo per lasciarli su uno scaffale fino a che, aperti, li devi buttare. Per le norme igieniche, infatti, una crema la devi consumare in sei mesi. I nostri prodotti invece si usano più facilmente e, così, non restano lì inutilizzati”. Nella linea di prodotti, divisa in corpo e viso, ci sono fanghi, prodotti per le smagliature, bendaggi per il drenaggio. “Partita dalle esigenze mie e della mia famiglia, sono andata avanti a seconda delle necessità delle donne. Sono la prima, ad esempio, a fare una crema che toglie le occhiaie”.

Per ciascuno una linea di prodotti

I prodotti, come detto, hanno un lungo iter di test. E Milena ama provarli su se stessa. “Mi faccio le foto prima e dopo. Sono prodotti che nascono col cuore e con la passione. Se non soddisfano i miei gusti, non li produco. Quando ho fatto i prodotti per l’acne, ad esempio, li ho fatti su misura per mia figlia”.

Fra i prodotti, creme anti age, creme per l’acne o per le smagliature, o anche il gel freddo che viene usato dalle modelle per tenere le gambe toniche. E ancora bendaggi freddi e caldi. O prodotti per l’adipe. Su questi Milena sottolinea: “Non voglio far passare il messaggio che ad esempio la mia crema ti toglie l’adipe. I risultati ci sono solo se ci si accompagna con sport e alimentazione sana. Ci vuole costanza”.

E, ancora, ci sono i prodotti a base di acido ialuronico per mantenere elasticità alla pelle e contrastare le prime rughe. O il siero borse e occhiaie a base di escina. “Ho in linea anche la crema a base di bava di lumaca, a doppia formulazione, una al 50% trattata fredda e una al 95%”.

C’è poi uno scrub naturale allo zucchero, “uno dei cosmetici più importanti perché l’inquinamento invecchia la pelle: è necessario fare l’esfoliazione delle cellule, per eliminare quelle morte e facilitare l’assorbimento dei prodotti”. E in un prossimo futuro arriveranno prodotti per schiarire le vene e i capillari delle gambe.

I canali di vendita dei prodotti Lario Thermae sono essenzialmente due: il porta a porta (“attraverso il mio team eccezionale che condivide con me la passione”, sottolinea Milena) e online, con l’e-commerce. In un caso o nell’altro il contatto con i clienti è costante, con lo scambio di richieste e di suggerimenti sui prodotti adatti per ogni esigenza. “Il consiglio che do a tutte le donne è questo”, conclude Milena. “Riprendiamoci la nostra vita. Riprendiamoci i nostri quarti d’ora quotidiani per la cura di noi”.

Lario Thermae di Milena Caporali

www.lariothermae.it

I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Italia Media.
© Riproduzione riservata.