Da accademici a commercianti del bio vegan shop, Stefania e Giansimone propongono e divulgano un consumo critico che coniuga qualità e prezzo

Scarpe, abbigliamento, accessori, gioielli, cosmetici e prodotti per la casa: da Eco&Gea si trova di tutto, a patto che sia rispettoso dell’ambiente, degli animali e dell’uomo. Perché la mission del bio vegan shop romano aperto nel 2013 da Stefania e Giansimone - compagni anche nella vita - è una sfida quotidiana che infilandosi nei binari del commercio tradizionale, cerca di correggerne la rotta in chiave etica. Non solo nel ricercare i marchi ma anche nel proporre la filosofia dell’Ethical Living e la portata rivoluzionaria di ogni singolo acquisto cruelty free. Un approccio maturato nella vita precedente – da antropologa medica specializzata in fitoterapia lei e da archeologo lui – che li ha resi commercianti e ambasciatori di un consumo critico che coniuga qualità e prezzo.

La prima rivoluzione riguarda le scarpe vegane: ballerine, sneakers e stivaletti comodi, belli, duraturi, economici e verificati, sia per provenienza sia per composizione. Il passo successivo a settembre, quando debutteranno i modelli creati con giovani disegnatori usciti dall’Accademia della moda e parte della microfibra sarà derivata dalle plastiche riciclate, con evidente contenimento dell’inquinamento e pure del costo.

L’abbigliamento è tutto biologico –certificato Gots (Global Organic Textile Standard) – e va dall’intimo di seta vegetale e tessuti naturali distribuiti da AndesOrganic alle collezioni eco fashion del brand britannico Tought Clothing passando per le creazioni delle sarte impegnate nell’upcycling, la nuova vita dei vestiti usati. Gli accessori spaziano dalle cinture di Cingomma che recuperano i copertoni, alle borse di Nyom che rigenerano le cinture di sicurezza e ai pezzi unici di Malefatte, in pvc riciclato dai detenuti del carcere veneziano di Santa Maria Maggiore, per arrivare agli occhiali da sole sostenibili di Parafina prodotti in Spagna fatti  in bamboo, ecosilicone e alluninio riciclato.

Nella cura di sé e della casa, la filosofia si traduce in una selezione di prodotti che oltre ad aver bandito inquinamento, sfruttamento del lavoro e test sugli animali, hanno fatto della polivalenza dei prodotti il marchio di fabbrica. Per la serie: il burro di karité di GreenNatural si usa sul corpo e sui capelli per le qualità idratanti ed elasticizzanti e quando scade si trasforma nel perfetto lucida scarpe; mentre le ciprie di PuroBio Cosmetic con i loro i semi di bambù triturati sono garanzia di un make up che, assorbendo naturalmente il grasso della pelle, conserva l’effetto mat per tutto il giorno. L’acido citrico di Biolù è invece l’indiscusso protagonista della pulizia domestica: sciogliendo i cristalli di agrumi in acqua si ottiene un ammorbidente, un brillantante, un anticalcare e un igienizzante. Naturalmente versatile, ecologico ed economico.


Contatti

Eco&Gea
Via di Santa Maria del Pianto, 57/58 - 00186 Roma
Telefono: 06. 83708850
Sito: www.ecogeastore.com


Riproduzione riservata