Le Spose di Giò: seducenti, moderne, essenziali

  • 26 08 2019

Nel laboratorio di Monza prendono vita i capolavori sartoriali che, caratterizzati dall’altissima qualità dei materiali e delle lavorazioni, racchiudono nella cura dei dettagli lo stile di un brand che valorizza la sposa senza snaturarla.

Oggi noto e apprezzato sia in Italia che all’estero, il brand Le Spose di Giò nasce quasi per caso nel 1975. «All’origine di tutto – racconta Chiara Gatti, responsabile della comunicazione del marchio – c’è stato il desiderio di due sorelle, Marisa e Giovanna De Capitani, rispettivamente mia zia e mia mamma, di aprire un atelier esclusivo ma di piccole dimensioni per avere del tempo per sé dedicandosi comunque alle proprie passioni per la moda e il design». Giovanna, la maggiore, una carriera nell’Alta Moda milanese e un trascorso in cattedra all’Istituto Marangoni e Marisa, la minore, architetto di formazione, si affacciano così all’universo del wedding con l’obiettivo dichiarato di modificare l’immagine classica della sposa tutta pizzi e merletti portando grinta e attualità nell’abito del sì. «La loro idea – continua Chiara – era quella di approcciare a questo universo in modo rilassato e infatti il  primo  negozio, a Monza,  era molto piccolo». Addetti ai lavori, esperti e future spose, però, mostrarono fin da subito un grande entusiasmo verso le collezioni di questo piccolo brand e, dopo mesi e mesi di file interminabili fuori dalla porta dell’atelier (che si formavano già prima dell’orario di apertura), le sorelle De Capitani capirono che il futuro del loro brand sarebbe stato tutt’altro che piccolo. Nel giro di poco, così, Le Spose di Giò si afferma come brand dalla forte identità grazie alle collezioni di abiti caratterizzati da uno stile deciso, innovativo e immediatamente riconoscibile.


Ancora oggi le creazioni, tutte Made in Italy realizzate a Monza con tessuti di altissima qualità, si contraddistinguono per un design lineare, pulito ed elegante e ogni abito viene confezionato su misura per adattarsi perfettamente alla silhouette della sposa nel suo giorno più importante. «Noi – spiega Gatti – per scelta non vendiamo gli abiti campione che sono a disposizione delle future spose per la prova. Quando le nostre spose trovano il modello adatto a loro procediamo infatti con la realizzazione, sartoriale, dello stesso modello ma sulle  loro misure, così possiamo garantire la possibilità di vedere subito realizzato l’abito ma, allo stesso tempo, diamo la certezza che quello che indosseranno davvero sarà un abito completamente loro».

Tutte le creazioni nascono nel laboratorio di Monza e la forza del brand è (anche) questa perché, grazie alla sapienza sartoriale e alla costante ricerca dei tessuti più pregiati  (al 100% italiani o europei), i modelli sono uniti dal fil-rouge dell’altissima qualità e sono personalizzabili nei dettagli. «Sentirsi bene nel proprio abito da sposa – continua Chiara – è fondamentale e infatti consigliamo sempre alle nostre spose di essere in tutto e per tutto sé stesse senza snaturare il proprio stile e valutando che il vestito si adatti al matrimonio nel suo insieme». Raffinatezza e rispetto del bon-ton, insomma, restano cruciali anche nei “nuovi matrimoni” che, sempre più, si svolgono in location particolari e dunque richiedono abiti più particolari, duttili. «Capita spesso – spiega ancora Gatti – che i matrimoni durino un intero weekend e che quindi le spose ci chiedano abiti versatili che, grazie a sovrapposizioni di tessuti e tagli diversi, permettano di giocarci un po’ magari scegliendo un tubino con una sopra gonna da indossare solo in chiesa o uno chemisier di seta da impreziosire, per la cerimonia, con drappeggi di tulle che poi vengono tolti».


Cosa aspettarsi dalla Collezione Sposa 2020 de Le Spose di Giò che celebrerà i 45 anni di vita del marchio? «Per il prossimo anno – conclude la responsabile comunicazione – abbiamo immaginato una linea di abiti che rispecchino il mood della natura e che siano leggeri e naturali sia nei colori che nei tessuti». Le future spose sono avvisate!

Contatti

- Le Spose di Giò
- Facebook: @lesposedigio
- Instagram: @lesposedigio



I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Italia Media.
© Riproduzione riservata.