Sponsorizzato da LOGO Medias Italia

I Pasticci di Camilla: torte da matrimonio e sweet table a regola d’arte

Pasticcera e Cake Designer dalla formazione di altissimo livello e innata creatività, Daniela Barbarini alias Camilla confeziona wedding cake e sweet table sposando la pasticceria italiana alle tecniche anglosassoni del cake design in un trionfo di bellezza, gusto e leggerezza.

Quando Daniela Barbarini ha iniziato la sua seconda vita, ha vinto una nuova identità e per tutti è diventata Camilla. È così che chiamano la pasticcera e cake designer che da bambina s’immaginava donna di legge, “perché mai avrei pensato che la mia passione potesse diventare un lavoro”, e invece oggi dispensa I Pasticci di Camilla ai clienti della caffetteria a Cogorno, alle porte di Genova, e a tutti quelli che la reclutano per la torta del loro matrimonio. Pasticci dolci, belli da mangiare anche con gli occhi e buoni da far bene pure allo spirito (anche degli intolleranti), perché quando Daniela ha deciso di fare sul serio, ha coltivato il talento naturale frequentando le migliori scuole di alta pasticceria – su tutte quella di Iginio Massari –, ha continuato ad aggiornarsi – l’ultimo corso è quello per la produzione in laboratorio senza glutine senza rischi di contaminazione – e non ha mai smesso di emozionarsi quando mette le mani in pasta, in un’alchimia di fantasia e passione, ingredienti che vanno oltre i ricettari. Il risultato è una produzione di altissimo livello riconosciuta da svariati premi internazionali e immortalata sulle riviste del settore che sorprende e conquista i sensi senza mai confonderli. 

Foto

Gli ingredienti di Camilla: materie prime eccellenti e (sempre più) gluteen free
Premesso che “la pasticceria è viva, ti sceglie e per riuscire deve ricevere amore”, alla voce matrimoni, l’estro di Camilla sposa la pasticceria italiana alle tecniche anglosassoni del cake design, realizzando vere e proprie opere d’arte di equilibrio, armonia e gusto. “Una torta di nozze non è solo una bella scultura: deve impressionare la vista ed essere delicata al palato, va ricordata per la sua leggerezza”. Nello specifico, fedele alla tradizione nostrana non usa le (“stucchevoli”) creme al burro, da celiaca qual è ripudia le farine raffinate e sfoggia una dispensa di materie prime votata alla freschezza e all’eccellenza: solo farine macinate a pietra e farine naturali senza glutine, latte fresco di alta qualità, uova da allevamenti a terra, cioccolato monorigine ecuadoriano, nocciole delle Langhe, frutti di bosco freschi e così via. Ingredienti scelti con amore che la ripagano con la stessa moneta “quando cadono e disegnano la forma di un cuore, come ormai ben sanno i miei clienti e come dimostra la macchia impressa su un muro della caffetteria”.

Wedding cake: i sorprendenti Pasticci di Camilla
Almeno un paio di mesi prima del matrimonio, Camilla incontra gli sposi perché anche se è in grado di spedire torte perfino all’estero, non fa preventivi per telefono. “Guardarsi negli occhi è un passaggio fondamentale per stabilire l’empatia e la fiducia necessarie a imbastire la giusta wedding cake”. Tanto più che “il taglio della torta è uno dei momenti più attesi del ricevimento, ha tutti gli occhi addosso ed è la prima vera condivisione degli sposi”. Tradotto: per offrire una creazione impeccabile, originale e tailor made, Camilla sonda il mood del matrimonio, i gusti degli sposi (compreso ciò che non piace, soprattutto alla sposa) e, in caso, non esita a motivare i suoi “no” proponendo soluzioni alternative. Infine, sicura di sé, si mette all’opera e senza il bisogno di alcun bozzetto – “perché se ti affidi a me, ti devi fidare di me” –, al motto di “lascerò che il vostro sogno guidi la mia mano” confeziona i suoi pasticci a regola d’arte, sorprendendo, anzitutto, gli sposi. Per la serie: dalla (già premiata) Torta Princess Camilla, ricoperta di cioccolato bianchissimo e impreziosita da roselline modellate a mano in pasta di zucchero per la sposa romantica, alla versione più classica con panna, cioccolato fondente e farcitura ai frutti di bosco fino alla più campestre torta di mele arricchita da decorazioni ad hoc, le mani di Camilla modellano tutti gli stili declinati ai gusti più diversi.

Sweet table: il buffet dei Pasticci di Camilla
Tanta e tale maestria si esprime anche nelle sweet table dove I Pasticci di Camilla si articolano in creazioni originali – dal Nocciolatino dei Fieschi, la morbida pallina di cioccolato e nocciola ispirata all’omonima basilica e alla sua tradizione, al Pistacchioso, un concentrato di pistacchio, nocciola e cioccolato fino alla Torta Camilla con farina macinata a pietra e fragoline –, golosi cupcake – al pistacchio, al cioccolato bianco e lampone, alla mela e alla cannella, alla vaniglia e al red velvet e chi più ne ha, ne metta –, un variegato ventaglio di biscotteria da te, di meringhe e di torte da credenza, dalle mini sacher alle crostatine di frutta passando per la sbrisolona in versione senza glutine con farina di mais. Prelibatezze che, come conferma chi frequenta la sua caffetteria, non sono solo belle, non sono solo buone, “sono un’indimenticabile esperienza di benessere per tutti i sensi”.

Contatti

I pasticci di Camilla by Daniela B
Via Divisione Coduri, 147, Cogorno 16030 (GE)
Telefono: 393 987 6382
Email: barbarinidaniela@gmail.com
Facebook: I Pasticci di Camilla


Sponsorizzato da LOGO Medias Italia