I luoghi d'eccezione
Sponsorizzato da

VeganShoes.it, calzature ed accessori per una moda etica e sostenibile

Portale di riferimento per l’acquisto di calzature vegane che abbracciano vie di produzione alternative ed ecologiche, VeganShoes.it è un sito online dove trovare modelli, adatti per uomo, donna e bambino, consegnati a casa, in Italia e in tutta Europa, in tempi brevissimi.

Un portale multimarca dove poter acquistare ad occhi chiusi scarpe ecologiche e sostenibili, frutto di una moda etica e certificata, una vera e propria piattaforma di riferimento per le scarpe vegane in Italia. Tutto questo è VeganShoes.it nato dall’idea di Giovanni e Veronica, una coppia di giovani ragazzi che, accomunati dalla filosofia di vita vegana, hanno realizzato un progetto per soddisfare le esigenze di chi, come loro, ha deciso di indossare solo calzature prive di materiali di origine animale, ponendo attenzione alla sostenibilità e all’impatto ambientale dei prodotti.

«Abbiamo voluto creare un sito che già dal nome facesse capire quello che proponiamo – ci hanno spiegato i due ragazzi - Chi arriva sul nostro portale ha la certezza di acquistare calzature con la certificazione animal-free, senza bisogno di leggere le etichette. L’utente può scegliere il modello che più gli piace perché sa già che tutte le scarpe sono prive di componenti animali».

Foto

Molti i brand proposti da VeganShoes.it che mira ad ampliare sempre più la sua offerta in termini di stili e di prezzo. È possibile trovare marchi molto conosciuti a livello internazionale che hanno inserito delle linee vegane nella loro collezione e altri totalmente dedicati al mondo vegan, comprese aziende Made in Italy che propongono solo materiali e manifattura italiani. A questi si aggiunge Vegan Shoes Italy, «la linea realizzata interamente da noi, che include modelli difficili da trovare sul mercato, una collezione giovane e alla moda, al passo con le tendenze. Ci affidiamo ad artigiani italiani, per creare calzature fatte a mano, certificate Animal-Free dalla Lav». Veramente un grande assortimento quello proposto dal portale italiano, con articoli di tutti i generi e per tutte le stagioni, accessibili ad un vasto pubblico, che vantano prezzi competitivi rispetto ai brand più conosciuti di scarpe tradizionali.

Le calzature e gli accessori proposti vengono realizzati con diversi materiali, per lo più naturali come il cotone biologico, il lino, la carta e la canapa fino a quelli riciclati e recuperati come le fibre di poliestere ottenute da bottiglie di plastica raccolte in mare e da reti da pesca abbandonate, abbracciando vie di produzione alternative. Altri materiali, invece, sono del tutto innovativi come quelli che derivano dagli scarti delle piantagioni di ananas lavorati nelle Filippine: «Siamo andati personalmente a vedere i luoghi dai quali proviene la materia prima - hanno spiegato i giovani ideatori di VeganShoes.it - la fibra d’ananas viene lavorata per ottenere una similpelle naturale quasi del tutto biodegradabile. A questa si aggiunge anche la fibra di banano, usata per realizzare accessori, che arriva dalla Micronesia ed è totalmente naturale». E poi ci sono le microfibre ad impatto zero perché «le aziende produttrici aderiscono a progetti di tutela ambientale, piantando un albero per ogni paio venduto, in modo da compensare le emissioni di CO2, creando un prodotto attento all’ambiente». Ed infine i biopolioli, biomateriali con olii vegetali ricavati da coltivazioni NO FOOD che fungono da attivatori nel processo di polimerizzazione delle fibre. A breve, inoltre, tramite il sito web verranno lanciati dei modelli di calzature in pellemela, una pelle vegetale che deriva dagli scarti della buccia delle mele.

La scelta di materiali alternativi, oltre che giovare all’ambiente è puramente etica: «Non vogliamo sfruttare gli animali per produrre ciò che si può realizzare tranquillamente senza». Per fare tutto questo Veronica e Giovanni si interfacciano costantemente con le aziende in un’azione minuziosa di ricerca e verifica dei requisiti di ogni brand, analizzando nel dettaglio ogni componente usato nella scarpa. Se tutti i parametri vengono rispettati, allora il prodotto viene selezionato ed inserito nel catalogo di VeganShoes.it che propone solo calzature senza pelle, lana, cuoio e seta ponendo attenzione particolare alle colle impiegate.

Tutti gli articoli possono essere acquistati online per riceverli comodamente a casa in Italia e in tutta Europa. «Offriamo il servizio di cambio numero gratuito dando la possibilità di sostituire l’articolo comprato con un altro modello o brand diverso qualora la scelta iniziale non soddisfacesse il cliente».

La spedizione in Italia è gratuita per tutte le calzature ed avviene con corriere espresso in 24-48 ore. Diverse sono le modalità di pagamento a disposizione dell’utente: tramite smartphone con pochi click online fino ai metodi più tradizionali come bonifico o contrassegno. Offrono inoltre un servizio di assistenza impeccabile tramite il sito con la chat in tempo reale, sui social, via mail o per telefono, reperibili 24 ore su 24, sempre pronti a consigliare il cliente nella sua scelta e dare informazioni sulle calzature.

Giovanni e Veronica sono convinti che la strada della sostenibilità sia l’unica percorribile ora e in futuro. «L’interesse verso lo stile di vita vegano sta crescendo - hanno concluso i due - e noi stiamo facendo del nostro meglio per indirizzare il mercato delle calzature verso l’utilizzo di materiali a basso impatto ambientale che rispettino gli animali e l’uomo, rendendo più facile ed accessibile l’acquisto di prodotti ecologici ed animal-free».

Contatti

Vegan Shoes Italy
Borgo Padova 17, Cittadella (Pd)
Servizio Clienti: 049 5970271
E-mail: info@veganshoes.it
Sito web: www.veganshoes.it
Facebook: https://www.facebook.com/veganshoes.it/
Instagram https://www.instagram.com/veganshoes.it/