Mamaninfea®: percorsi su misura verso la consapevolezza di sé

  • 29 10 2018

Offrendo percorsi assistenziali su misura, servizi ad hoc, spazi di condivisione e iniziative culturali a sostegno della nascita, della genitorialità e del benessere della persona, Mamaninfea® accompagna ogni individuo in un percorso personalizzato verso una maggior consapevolezza di sé.

Seguire le donne nella loro totalità, in ogni periodo della vita e secondo le stagioni del corpo femminile aiutandole, così, a scoprire, o riscoprire, tutte le risorse e le potenzialità della propria femminilità. Ecco l’obiettivo che guida l’attività quotidiana di Mamaninfea®, un gruppo dinamico e accogliente formato da ostetriche professioniste e da vari esperti della genitorialità e del benessere. «Mamaninfea® – racconta Lisa Forasacco, fondatrice di questa realtà d’eccellenza – è nato nel 2010 quando, dopo anni trascorsi all’estero come ostetrica volontaria tra l’Asia e l’Europa, ho osservato che la partoriente era accompagnata in ogni momento della gravidanza, del parto e del puerperio dalle donne a lei vicine. Si respirava un grande senso di comunità attorno alla madre dove non venivano tramandate le paure ma piuttosto la forza e la saggezza dell’essere donna».

Rientrata stabilmente nel Belpaese, Lisa ha fondato Mamaninfea® nel 2010 assieme a Maria Dalle Pezze e Marta Cambioli con le quali condivide obiettivi e vision. «Fin dal principio – spiegano le ostetriche – l’obiettivo era quello di creare un gruppo di professionisti che mettesse al centro la donna nella sua interezza e che s’impegnasse per esplorare il lavoro dell’ostetrica in tutte le sue competenze, non solo nell’assistenza al parto». Proprio per questo la parola chiave di Mamaninfea® è “continuità assistenziale”. «Il nostro scopo – continua Lisa – è quello di fare crescere la consapevolezza rispetto al proprio corpo in ogni fase della vita riproduttiva della donna per permettere alle donne di abitare con pienezza le proprie scelte e la propria salute».

1 di 4
2 di 4
3 di 4
4 di 4

Largo, così, a percorsi mirati a seconda delle diverse fasi della vita che ciascuno sta attraversando. «All’inizio – continua Maili Martarelli, ostetrica di Mamaninfea® – abbiamo le giovanissime che si approcciano alla vita fertile nel periodo della giovinezza e della pubertà. A loro proponiamo quella che potremmo definire una “iniziazione al femminile”, fornendo loro un’educazione pre-concezionale, sottolineando l’importanza della salute mestruale e aiutando loro ad ascoltare i messaggi del proprio corpo che cambia, per riconoscerlo e viverlo con maggiore serenità». Un’altra area d’interventi si occupa, invece, della fertilità. «Noi – spiega Lisa – accompagniamo le donne che sono alla ricerca di un bambino anche quando questo magari tarda ad arrivare, proponendo loro il trattamento addominale Maya secondo il metodo Arvigo® per riallineare e decongestionare gli organi pelvici e addominali potenziandone il funzionamento».

Attraverso la Bioginnastica® Sara Franchini lavora sul riequilibrio posturale, sul benessere psico-fisico-emozionale, e con le ostetriche sul pavimento pelvico e sulla preparazione al parto durante la gravidanza.

Mamaninfea® è da sempre in primis impegnata in una assistenza attenta e personalizzata alla maternità indipendentemente dal luogo prescelto dalla coppia per il parto: dall’assistenza ostetrica alla gravidanza fisiologica, al parto e il puerperio, fino al primo anno di vita del bambino. «Il team di ostetriche di Mamaninfea® – racconta Giulia Kuzminac, ostetrica – è specializzato nell’assistenza al parto a domicilio in continuità assistenziale secondo i principi di appropriatezza e personalizzazione delle cure, costruendo assieme alla coppia un percorso sicuro e rispettoso. L’accompagnamento al parto in casa inizia non oltre la 28esima settimana di gestazione attraverso le visite ostetriche e il corso preparto, costruendo così un rapporto di fiducia e conoscenza con le ostetriche che poi seguiranno l’arrivo del nascituro. L’obiettivo è, come spiegano le ostetriche, «aiutare le famiglie a vivere la nascita del proprio bambino da protagonisti affinché possa essere un’esperienza appagante, rispettata e rafforzatrice».

Ma i (tanti) progetti di questa associazione vivace e accogliente sono numerosissimi. Oltre ai workshop residenziali sul metodo Arvigo® (che lavora direttamente sugli organi interni), alle serate  di approfondimento di Bioginnastica®, Mamaninfea® si rivolge anche alle ostetriche con corsi di formazione (“La riscoperta delle mani: malposizioni fetali e arte ostetrica”) per prevenire e trattare i travagli prolungati. Mamaninfea® fin dal 2014 ha poi avviato il progetto “Pronto Mamma®”. «In collaborazione con 9 Comuni aderenti – spiega Marta – proponiamo un’assistenza ostetrica gratuita a domicilio dopo il parto per permettere alle neomamme di instaurare, fin dai primissimi giorni, un buon avvio dell’allattamento, curare le ferite del parto e monitorare la crescita del bambino».

Insomma, sono tanti gli interessanti progetti di Mamaninfea® che guarda al futuro con energia e positività per continuare su questa strada offrendo una maggior accessibilità ai percorsi che promuove. «Sensibilizzare sulla cultura della consapevolezza in tutti gli ambiti – conclude Lisa – è fondamentale, perché femmine si nasce ma donne si diventa». E non c’è nessun dubbio che questo percorso di crescita debba essere supportato con il giusto mix di empatia e professionalità, due caratteristiche che sono il tratto distintivo di questa bella associazione.

Contatti

- Mamaninfea®
- Via crocetta 2 - 37066 Sommacampagna (Vr) - Italy
- Telefono: +39 328 6065380
- E-mail: mamaninfea@gmail.com


I contenuti di questo post sono sponsorizzati da Italia Media
© Riproduzione riservata.