Francesca Guerrini Photography: scatti unici per fermare il tempo

Francesca Guerrini, professionista nell’arte dei neonati, della gravidanza e della ritrattistica per bambini e famiglie, dopo essere stata pioniera della newborn photography in Toscana ha recentemente inaugurato uno studio anche in Puglia.

Professionista nell’arte dei neonati, della gravidanza e della ritrattistica per bambini e famiglie, Francesca Guerrini è stata la prima fotografa in Toscana a specializzarsi in newborn photography e, dopo lo studio a Firenze, ha recentemente inaugurato uno spazio “gemello” a Brindisi, in Puglia. «La fotografia – racconta Guerrini – è sempre stata la mia passione, già al liceo avevo l’abitudine di “rubare” la Reflex al mio papà per riempire di scatti il mio tempo libero». Eclettica di natura, Francesca si è diplomata in pianoforte al Conservatorio e per alcuni anni ha vissuto la musica come una professione, insegnando ai bambini e coltivando la passione per le macchine fotografiche come hobby. «In questi anni – continua – la mia fotografia si è evoluta fino a quando, dopo la nascita di mio figlio che oggi ha 11 anni, ho capito che avrebbe potuto diventare il mio lavoro». A quel punto è iniziata la formazione specifica e, dalla prima scuola di Firenze, Francesca Guerrini si è spostata all’estero seguendo workshop con i migliori fotografi del mondo per imparare la difficile arte delle fotografie ai neonati.

«Fin dall’inizio – ricorda – la newborn photography è stata la mia passione ma, all’epoca, in Italia si trattava di un universo praticamente sconosciuto. Per questo mi sono documentata, ho studiato, ho viaggiato tantissimo e mi sono fatta spiegare i “trucchi del mestiere” da chi, all’estero, già la praticava con successo». Dopo la prima tranche di formazione, quindi, ecco l’inaugurazione dello studio fiorentino. «Adesso i servizi fotografici ai neonati sono di gran moda anche in Italia – continua ancora Guerrini – e il trend è in crescita ma, quando si decide di regalare uno shooting al proprio bebè per immortalare i suoi primissimi giorni di vita, è assolutamente indispensabile rivolgersi a un professionista anche perché questi servizi devono essere realizzati tra i 5 e i 10 giorni di vita del bambino e, in questo periodo così delicato, nulla deve essere lasciato al caso».

Proprio per questo Francesca, che continua la sua formazione con corsi di aggiornamento e workshop, propone a sua volta lezioni dedicate ai fotografi che si vogliono affacciare a questo universo artistico molto particolare. «Insegnare mi è sempre piaciuto – ammette – e vedo che c’è bisogno di proporre una formazione specifica in Italia, specialmente sulla newborn photography. Gli incontri sono individuali e il mio scopo è quello di aiutare i miei studenti a migliorare la tecnica sviluppando, allo stesso tempo, la sensibilità e l’empatia che, in questo lavoro, fanno davvero la differenza».

Non solo neonati, però. «Tra gli shooting che propongo – spiega – ci sono anche sessioni fotografiche in gravidanza, per i bambini più grandicelli e per le famiglie. In questi casi, però, preferisco uscire dallo studio per avere fotografie più naturali, ritraendo i protagonisti degli scatti all’aperto in location esclusive e assolutamente uniche che, viaggio dopo viaggio, seleziono personalmente». Il fil-rouge che unisce tutti i lavori proposti da Francesca Guerrini Photography? Il giusto mix di sensibilità, passione ed empatia uniti all’innata capacità di meravigliarsi di fronte alle emozioni di chi si trova dall’altra parte dell’obiettivo. E il risultato resta impresso sulla carta fotografica, regalando un ricordo capace di fermare il tempo.

Contatti

- Francesca Guerrini Photography
- Telefono: 3273076829
- E-mail: fguerriniphotography@gmail.com

I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Italia Media.
© Riproduzione riservata.