Egadi Escursioni, in barca alla scoperta dell’arcipelago siciliano

Con partenza da Trapani, l’equipaggio diretto dal comandante Tommaso Torre, da aprile ad ottobre, propone diversi tour organizzati per visitare Favignana, Levanzo e Marettimo a bordo di motonavi comode e confortevoli, curate nei minimi dettagli.

Una full immersion nel blu delle isole Egadi con escursioni in barca e mini crociere a poche miglia da Trapani per regalarsi una visita organizzata a metà tra mare e terra negli scenari paradisiaci dell’arcipelago siciliano. Come farlo? Con Egadi Escursioni, l’organizzazione professionale ideata dal comandante Tommaso Torre e dedicata ai tour in barca tra Favignana, Levanzo e Marettimo che da ormai dodici anni ha fatto dell’accoglienza, dell’attenzione e della cura dell’ospite il suo core business. 

Circa 16 mila persone all’anno scelgono la Egadi Escursioni che, con soluzioni di viaggi variegate, una crew coesa e specialistica ed una flotta composta da imbarcazioni comode ed adatte a qualsiasi tipo di gusto, si pone come la soluzione perfetta per una giornata in mare, tra calette, grotte, visite guidate, snorkeling e tanto divertimento.

Si parte orientativamente da aprile e si continua per tutta la bella stagione fino ad ottobre con itinerari diversi. «La mini-crociera Favignana e Levanzo è sicuramente la soluzione più scelta tra le nostre proposte - ci ha detto il comandante Torre - perché riesce a coniugare la visita di entrambe le isole con pranzo offerto a bordo tutto a base di prodotti tipici tra i quali il pane cunzato, la pasta con pesto alla trapanese, frutta, vino locale e acqua». Un’escursione di un giorno a bordo delle motonavi Intrepido e Costa del Sole con partenza alle 9.30 e ritorno alle 18.00 a Trapani che concede l’opportunità di visitare, con un tour costiero, le due isole sia via mare che via terra con sosta di due ore a Favignana e di un’ora a Levanzo.

Per i più sportivi, invece, la Egadi Escursioni propone un tour in barca mono-isola scegliendo tra Marettimo, particolarmente bella e suggestiva per le sue grotte marine, o Favignana: «Questo tour è pensato per chi ama andare alla scoperta dei luoghi, ideale per fare snorkeling, diving di superfice e tante soste bagno avvicinandosi di più alla costa – ha specificato il comandante – l’escursione viene fatta con un’imbarcazione di 30 posti, la Marabù che per dimensione, velocità e permessi è indicata per la visita alle principali e più belle calette, entrando anche nelle grotte marine. Proprio per questo l’escursione regala davvero tante soddisfazioni». Novità di quest’anno, infine, il tour di mezza giornata a bordo della Marabù, per ammirare la costa di Trapani, soluzione ideale per chi ha a disposizione poco tempo ma non vuole rinunciare ad un giro in barca.

Per ogni tipo di tour è preferibile la prenotazione, soprattutto nel mese di agosto con un anticipo di almeno una settimana. Le strade per poterlo fare sono diverse: via telefono, e-mail e WhatsApp «il metodo più semplice e sul quale siamo sempre reperibili - ha aggiunto il comandante - e poi da quest’anno proponiamo anche il pagamento online sul nostro sito». Per i ritardatari si accettano, con riserva in base alla disponibilità, anche prenotazioni last minute da fare direttamente a Trapani, in uno dei tre punti vendita ufficiali della Egadi Escursioni. «La nostra sede operativa con la biglietteria Intrepido che porta il nome dell’organizzazione (e non della società) in onore alla nostra prima motonave per il trasporto dei passeggeri, si trova di fronte al porto – ha puntualizzato Torre – Gli altri due punti vendita ufficiali si trovano, invece, nel centro storico di Trapani in via Garibaldi e in via Torrearsa».

Il comandate Torre che detiene la gestione e la supervisione organizzativa delle escursioni è affiancato da un team di professionisti, composto da 18 persone che lavorano sia a terra che a bordo, a cui ad ognuno ha affidato un preciso ruolo: «Siamo una squadra super unita nella quale ognuno ha il suo ambito di competenza – ha detto – ciò nonostante ognuno sa che, in caso di necessità, dovrà essere interscambiabile con gli altri». Tra i pilastri che compongono la crew della Egadi Escursioni, e che rappresentano le figure storiche dell’equipaggio, ci sono: Concetta Epifania, Bernardo Anzelmo, Giacomo Arancio ed infine l’intramontabile Giuseppe Cocco, direttore di macchina. Mentre Sonia Sansica, Miriam Lippo e Sara Chaoui gestiscono la direzione, la programmazione, le prenotazioni e la gestione a terra.

Tutte le imbarcazioni proposte da Egadi Escursioni sono comode e confortevoli, adatte a gusti ed esigenze diverse, tra il ponte coperto e quello scoperto «sul quale ci si può anche stendere durante la navigazione costiera» e la zona con il tendalino, aperto nei laterali ma coperto dal sole. Le motonavi sono curate in ogni particolare: «La manutenzione è costante - ha continuato Torre - con una cura dei dettagli maniacale, tutti volti alla felicità del cliente. Siamo specializzati in accoglienza, crediamo tanto in quello che facciamo e ci mettiamo tanta determinazione e amore per questo lavoro. Il lato umano è la nostra forza, siamo partiti da una dimensione casalinga e piano piano ci siamo ingranditi ma il rapporto con i nostri ospiti a bordo non lo trascuriamo mai: dal momento in cui ci chiedono informazioni fino a quando scendono dalla passerella».

Egadi Escursioni è, infatti, un progetto che nasce da lontano e che affonda le radici nella tradizione e nella passione di una vita, quella verso la propria terra, il mare e l’accoglienza che da sempre ha accompagnato Tommaso Torre. Nativo di Marettimo, fin da piccolo, seguendo prima il nonno e poi il padre, è cresciuto sulle tipiche barche dei pescatori che, in maniera molto casalinga, conducevano i turisti nel giro di Marettimo e del periplo dell’isola. Un amore per il mare e i giri turistici così forte che si è trasformato oggi in una attività professionale, gestita in modo specialistico e qualificato. «Per me tutto questo rappresenta anche un momento di connessione con mio nonno – ci ha raccontato– qualcosa a cui sono molto legato e che non volevo andasse perso per nessuna ragione».

E per il futuro cosa si immagina il comandante Torre? «Di continuare a lavorare sulla scia di quanto fatto fino ad ora – ha concluso – con l’augurio di poter proseguire, un domani, questa tradizione di famiglia giunta alla sua terza generazione. Abbiamo tanti progetti ed idee in pentola, ogni anno cerchiamo sempre di variare e migliorare le nostre barche ed i nostri programmi, non ci fermiamo mai, ma per scaramanzia, tipica di noi gente di mare, preferiamo non scendere nei particolari».

Contatti

Egadi Escursioni
Via S. Noto, 2 Marettimo - Favignana- Trapani
Tel: +39 342 9446189 / +39 329 8985237
E-mail: info@egadiescursioni.it
Sito web: www.egadiescursioni.it

I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Italia Media.
© Riproduzione riservata.