Incastonato su un’insenatura naturale della scogliera di Savelletri, affacciato alle acque cristalline dell’Adriatico e incorniciato dagli ulivi secolari della Puglia, il Lido offre relax, sport e divertimento a 360 gradi

Il Lido Ottagono è una “realtà sognata” che esiste per davvero, in Località Case Bianche, a Savelletri, in provincia di Brindisi. Lo è per intuizione di Silvestro Sabatelli, un pioniere che nel 2000, su quegli scogli incorniciati dagli ulivi secolari e affacciati al mare cristallino, aprì il primo stabilimento balneare della zona. E lo è grazie ai suoi figli, Leonardo e Roberta, che dal 2010 sono subentrati nella gestione dell’attività all’insegna della “sweet ospitality”, un’ospitalità impregnata di cortesia, qualità, innovazione ed efficienza.

Se per prenotare basta una telefonata o un clic sull’App Coco Booking, l’accoglienza inizia nel parcheggio, quando il personale dà il benvenuto ai clienti spalancando un mondo di meraviglie. Adagiati sugli scogli e nella caletta sabbiosa ci sono i mille lettini ben distanziati tra loro, ultra confortevoli; nel mare vanno in scena i giochi acquatici - dallo sci nautico al parafly passando per il ciambellone - e le barche vanno avanti e indietro trasportando chi fa snorkeling e chi fa immersioni subacquee, chi visita le grotte di Polignano e chi scopre il Parco Archeologico di Egnazia. E ancora: i diversamente abili si rilassano sulle carrozzine da mare Job, i bambini giocano nella caletta sabbiosa e si scatenano sui ciambelloni e i cani si crogiolano nell’area attrezzata e sui lettini ad hoc, per la felicità dei loro padroni che, a fine giornata, li ripuliscono nella mini-Spa a loro dedicata.

Per un’esperienza balneare a 360 gradi senza pensieri, il Lido Ottagono mette a disposizione teli mare, infradito, giochi per i bambini, caricabatterie a pannelli solari, attrezzature per snorkeling e sub e perfino il personale per ottenere la certificazione PADI. Per la sicurezza di tutti, oltre al defibrillatore, vi è un’ambulanza in postazione fissa.

Naturalmente c’è (ampio) spazio anche per colazioni, aperitivi, snack e ricette rigorosamente a chilometro zero. Dai due punti di ristoro e dalla postazione barbecue escono i piatti della chef Roberta: dalla semplice frisella pugliese con pomodorini di Torre Canne, al succulento farro con gamberi, passando per le insalatone di mare e le grigliate di pesce. Eccola, la realtà sognata che va in scena ogni giorno al Lido Ottagono: una realtà alla portata di tutti e a misura di ciascuno.

Contatti

Lido Ottagono

Località Case Bianche SP 90, 72015 Savelletri BR

Telefono: 331 503 8129

www.lidoottagono.it


Riproduzione riservata