I luoghi d'eccezione
Sponsorizzato da

CONAPI: i prodotti dell’alveare per il benessere di ogni giorno

Dalla passione per le api, per i loro prodotti e per la natura nasce la cooperativa apistica CONAPI che nel 2019 compie 40 anni e guarda al domani con la passione degli esordi e la volontà di condividere una cultura storica e importantissima.

Nata nel 1979 dall’iniziativa di un gruppo di giovani provenienti da contesti diversi ma accumunati da obiettivi comuni, oggi CONAPI è l’impresa cooperativa fra apicoltori più grande d’Europa ed è tra le più importanti a livello mondiale. La forza di questa realtà, che conta ormai 100mila alveari in tutta Italia grazie ai suoi 600 produttori (dei quali quasi un quarto sono donne e ben più della metà ha meno di 50 anni), è storicamente il forte orientamento alle produzioni sostenibili, la costante ricerca di prodotti innovativi per la proposta e la valorizzazione del miele e degli altri prodotti dell’alveare e la consapevolezza del ruolo fondamentale ricoperto dall’apicoltura per la tutela della biodiversità e dell’ambiente. «L’apicoltura – spiega Laura Betti, marketing executive di questa storica cooperativa con sede nel bolognese – è un’attività molto particolare perché si tratta dell’unico allevamento che non prevede né lo sfruttamento né la violenza ai danni dell’animale. L’apicoltore, in pratica, è il guardiano, il custode del suo animale e il suo lavoro quotidiano è un’attività molto complessa che, restando a cavallo tra l’allevamento e l’agricoltura, è molto importante anche per la salvaguardia ambientale visto che le api sono le sentinelle di quello che succede nel nostro mondo e c’insegnano l’importanza della sostenibilità». Una sensibilità che rende i soci autentici “coltivatori di bio-diversità” mantenendo, nell’impegno di tutti, quella passione per l’apicoltura e per la cooperazione che è stato il punto di partenza e che, ancora oggi, attira molti giovani soci che si sentono vicini ai valori lungimiranti dei fondatori.

Foto

Il risultato di questo impegno e di questa appassionata devozione quotidiana, sono prodotti apistici di alta qualità, dal sapore unico e raccolti seguendo le tecniche storiche in armonia con la natura nei quali ogni fase (dalla gestione dell’allevamento all’etichettatura finale) è strettamente controllata. Oltre alle 2800 tonnellate di miele prodotto annualmente – accanto al classico millefiori anche numerosi mieli monoflora da quelli di acacia, arancio, bosco (o melata), castagno, eucalipto a quelli di tiglio, melo, ciliegio e molti altri – largo, così, a polline, propoli e pappa reale ma anche a integratori alimentari naturali, composte dolcificate con il miele e tanti altri prodotti realizzati con i frutti dell’alveare come i gelati dolcificati al miele, le barrette, gli snack e le creme spalmabili a base miele. «CONAPI – continua Laura Betti – oggi distribuisce i suoi prodotti con i marchi Mielizia, Cuor di Miele e Beeactive e il nostro obiettivo per il futuro, fin da questo importante 2019 nel quale la cooperativa festeggerà i suoi primi 40 anni di attività, è quello di continuare a creare cultura sul mondo dell’apicoltura, spiegando come utilizzare questi prodotti come ingredienti principali e fondamentali di tante preparazioni e come renderli protagonisti in cucina».

Tra i progetti della cooperativa - che proprio come un alveare, è molto femminile - c’è poi il desiderio di ampliare la proposta dei prodotti entrando a pieno titolo anche nel settore della prima colazione e della merenda. «Il miele e i suoi derivati – conclude Laura Betti - possono apportare tanti benefici nel quotidiano e noi, che essendo una cooperativa crediamo fortemente nell’importanza della collaborazione, vogliamo portare questa cultura e questa consapevolezza al maggior numero di persone possibile».

Contatti

- CONAPI Consorzio Apicoltori ed Agricoltori Biologici Italiani
- Via Idice, 299 - 40050 Monterenzio (BO) Italia
- Telefono: 051 6540411
- E-mail: info@conapi.it