I luoghi d'eccezione

Ristorante Do Forni: l’eccellenza è servita

<p style="padding-left: 30px;" data-mce-style="padding-left: 30px;"><br data-mce-bogus="1"></p>


Negli spazi dell’antico forno della repubblica Serenissima sorge il ristorante Do Forni, luogo d’incontro prediletto delle personalità internazionali per la cultura enogastronomica e l’attenzione all’ospitalità della famiglia Paties che lo guida da oltre 40 anni.

Ha una storia antichissima e un presente quanto mai rinomato il Ristorante Do Forni, storico punto d’incontro nell’enogastronomia d’eccellenza veneziana. Sorto su un antico forno, che negli anni d’oro della repubblica Serenissima produceva pane e dolciumi per il vicino convento di San Zaccaria (Palazzo Ducale) accostando a questa attività una piccola parte adibita a tipica osteria veneziana, il Do Forni – dopo la caduta della Repubblica Veneta nel 1797 - ampliò l'attività di osteria anche nei locali prima adibiti a forno e divenne ufficialmente ristorante già nel XIX secolo.

Foto

Dal 1973 la sua guida è affidata alle cure sapienti di Eligio Paties che, oltre a vivere la sua passione per la cucina come una vocazione e una cultura, grazie al suo innato senso dell’ospitalità ha condotto il locale tra le mete più ambite nella ristorazione veneziana ospitando, negli anni, commensali illustri dai Principi di Galles, Carlo e Diana, ai Presidenti della Repubblica Italiana Sandro Pertini e Oscar Luigi Scalfaro, dal Re di Spagna Juan Carlos a Paul Newman, Tom Hanks, Mel Gibson, George Clooney, Marcello Mastroianni, Paul McCartney ed Ennio Morricone. Nomi celeberrimi che, negli spazi del Do Forni, sono stati accolti all’insegna delle più nobili tradizioni dell’ospitalità e hanno potuto gustare una cucina veneziana tradizionale.


Al Ristorante Do Forni, infatti, la proposta culinaria si struttura all’insegna delle eccellenze locali e propone una cucina prevalentemente marinara - che offre pesci , molluschi e crostacei dell'Adriatico cucinati secondo le ricette tramandate dalla Venezia dei secoli passati e impreziosite da verdure stagionali e condimenti delicati – affiancandola ad una raffinata interpretazione della cucina veneta e italiana che unisce all'impiego di carni e ortaggi locali l'influenza dell’arte della gastronomia internazionale proponendo un menù che, variando a seconda della stagionalità,  offre anche le prelibatezze di  più difficile reperibilità.


Prelibatezze che sono proposte tutte in abbinamento alle oltre mille etichette presenti nella cantina del ristorante che, curata personalmente da Eligio e dal figlio Diego Paties , offre alla clientela una scelta quanto mai amplia tra i vini eccellenti delle regioni della penisola accostando alle bottiglie italiane i più prestigiosi vini e champagne francesi e una vasta scelta della produzione internazionale straniera.


Non solo, però. Il Ristorante Do Forni, con la sua più che quarantennale attività di servizio catering, ha fatto conoscere con i suoi piatti il patrimonio secolare della gastronomia veneta e veneziana in tutto il mondo in occasione di raffinati galà ideati da organismi internazionali o nell'ambito di rassegne di cucina italiana realizzate in tutti i continenti, da Montecarlo a New York, da Chicago a Rio de Janeiro, fino a Sidney, Hong Kong, Tokyo, Mombasa, Caracas, Toronto, Londra e Parigi.


Un indirizzo unico al mondo, insomma, nel quale esplorare davvero – e fino in fondo – il punto più alto dell’incontro tra enogastronomia e ospitalità.


Contatti:

- Ristorante Do Forni

- San Marco 468 - 30124 Venezia

- Telefono: 0415232148

- info@doforni.it

I contenuti di questo post sono stati prodotti integralmente da Italia Media.
© Riproduzione riservata.