Haqihana, comfort e benessere per il proprio cane

  • 07 01 2020

Nata nel 2003, l’azienda artigiana fondata da Rita e Leonardo propone, in Italia e nel mondo, pettorine ad H e guinzagli Made in Italy di alta qualità studiati per concedere libero movimento all’amico a quattro zampe e diffondere un nuovo modo di gestione e approccio all’animale

Un grande amore per i cani ed un nuovo tipo di approccio per la loro gestione e conduzione che ha fatto della pettorina ad H lo stendardo di un filone culturale che propone una gamma di prodotti studiata per garantire il massimo comfort agli amici a quattro zampe. È questo il leitmotiv che descrive l’attività di Haqihana, l’azienda creata nel 2003 da Rita Scaringi e suo marito Leonardo Massaro interamente dedicata alla diffusione di una cultura volta alla salute del cane attraverso libri e video di argomento cinofilo e pettorine e guinzagli che puntano alla costruzione di un rapporto con il proprio cane senza coercizioni.

«Nel 2003 abbiamo avuto l’occasione di prendere contatto e conoscere Turid Rugaas, istruttrice norvegese molto nota nel settore con la quale abbiamo seguito il corso per istruttori cinofili. I nostri due cani ci davano qualche problema comportamentale e avevamo bisogno di un trainer – ci ha raccontato Rita – In questo percorso ci siamo approcciati ad un modo diverso di vedere il cane con la proposta di abbandonare il collare, forma coercitiva oltre che potenzialmente dannosa perché applicata in un punto delicato come il collo. Tutto questo Turid Rugaas lo ha raccolto nel suo libro, fondamentale nel campo della cinofilia, L'intesa con il cane. I Segnali Calmanti. Per i nostri due cani di grossa taglia, perciò, ci è stata proposta la pettorina ad H che lascia libero movimento al cane. Dopo qualche perplessità ci siamo resi conto che era davvero un ottimo strumento che meritava un’adeguata diffusione e promozione culturale. Abbiamo così deciso di fondare Haqihana che significa lupi nella lingua dei nativi d’America, iniziando prima di tutto a tradurre il libro della Sig.ra Rugaas, primo apporto della cinofilia nord europea alla cultura cinofila italiana dove erano invece presenti per la maggior parte autori di estrazione anglosassone».

1 di 4
2 di 4
3 di 4
4 di 4


Rita e Leonardo affascinati da questa nuova visione sono quindi scesi in campo in prima persona. Agli inizi del Duemila, dato che non era presente sul mercato un prodotto qualitativamente valido, rispondendo all’invito del team con il quale avevano seguito il corso, hanno deciso di sperimentare e lanciare il loro progetto. «Ci hanno chiesto se riuscivamo a sviluppare una pettorina di qualità con le caratteristiche salienti di questo nuovo tipo di approccio facendo tesoro della qualità, dello stile e della maestria dell’industria artigianale italiana. Così abbiamo iniziato la fase di progettazione alla ricerca dei migliori materiali, di eventuali partner e della giusta conformazione delle taglie. Dopo un primo tentativo di commissionare la produzione a terzi non andato a buon fine, abbiamo deciso di organizzarci con un laboratorio interno. Abbiamo quindi lanciato la nostra primissima produzione di pettorine ad H e guinzagli da tre metri anziché l’allora diffuso e conosciuto guinzaglio corto, associati alla pubblicazione dei primi titoli editoriali con i quali ci siamo fatti promotori di un cambiamento».

Dei veri precursori dunque in questo campo sono stati Rita e Leonardo che mettendo da parte la cultura coercitiva del collare si sono fatti strada non solo in Italia e in Europa ma anche nel resto del mondo portando avanti quell’approccio di comfort per i cani, che per primi gli istruttori cinofili hanno appoggiato, offrendo al mercato gli strumenti culturali per poter attuare quella svolta filosofica dal collare alla pettorina e dal guinzaglio corto al lungo, con prodotti curati e personalizzati e il sostegno di libri e dvd che hanno accompagnato l’aggiornamento delle prospettive di conduzione, gestione e approccio al cane.

Qual è dunque la proposta di Haqihana? Oggi in Italia e nel mondo la pettorina Haqihana rappresenta la perfetta sintesi tra il prodotto tedesco cui si ispira e il massimo della qualità tipica del Made in Italy. Le pettorine ed i guinzagli Haqihana, prodotti di nicchia, sono realizzati in modo artigianale interamente nel nostro Paese e con componentistica italiana ed europea di pregio. Il miglior acciaio inox inossidabile e anallergico, il poliammide 6 ad alta tenacità tinto in pasta, resine acetaliche, filato di altissima qualità e cuciture di sicurezza caratterizzano articoli di altissima qualità che durano nel tempo e che quindi possono fregiarsi di un certificato di garanzia di cinque anni, unico in questo settore.

Ben 15 i colori che compongono la cartella delle nuance proposte, tutte in chiaro stile italiano, e 13 taglie regolabili che seguono la conformazione del corpo del cane donandogli comfort e libertà. «Abbiamo unito gusto, stile e qualità in un unico prodotto che è stato nel tempo ottimizzato ed anche imitato – ha puntualizzato Rita – Un prodotto che richiede produzioni ad hoc senza nessun compromesso economico a discapito della qualità, caratteristica che ci rende forti ed apprezzati».

Le pettorine e i guinzagli Haqihana vengono prodotti nel piccolo laboratorio aziendale grazie alla maestria di tre cucitrici esperte. «Le prime pettorine le ho cucite io – ci ha detto Rita - poi il lavoro aumentava e abbiamo assunto del personale. Le nostre però restano piccole produzioni la cui crescita vuole essere per scelta graduale». Questo è anche il grande segreto che permette ad Haqihana di offrire un ottimo servizio di assistenza pre e post vendita, seguendo il cliente in tutte le sue esigenze, rispondendo in modo puntuale e in tempi brevi a tutte le richieste di informazione che arrivano.  

I prodotti Haqihana si possono acquistare direttamente dallo store online oppure nei piccoli negozi dedicati ai cani che mirano alla qualità. Oggi la rete di vendita aziendale conta 150 punti vendita in tutta Italia e la collaborazione con gli istruttori cinofili che rivendono pettorine e guinzagli.

È in questo modo che Rita e i suoi collaboratori intendono continuare a lavorare portando avanti questo specifico tipo di approccio per diffondere ancora di più l’uso della pettorina ad H. «Tra 5 anni come ci vediamo? Speriamo di crescere sempre gradualmente senza snaturarci troppo da quello che siamo oggi – ha concluso Rita - una piccola realtà che opera in una villetta incentrata sulla filosofia del benessere del lavoro».

Contatti

Haqihana S.r.l
Via Torino, 12 - 22070 Fenegrò Italia
Tel. +39 031 3520175
Fax +39 031 3520171
E-mail: info@haqihana.com
Sito web: http://www.haqihana.com

I contenuti di questo post sono sponsorizzati da Italia Media
© Riproduzione riservata.