Valigeria Ambrosetti: place to be per chi ama le borse

Con più di 85 anni di storia alle spalle e un futuro tutto da scoprire, la Valigeria Ambrosetti è un punto di riferimento per gli amanti di borse e pelletteria. Ecco le novità e i consigli per il Natale 2018.

Autentica istituzione in quel di Varese, la Valigeria Ambrosetti vanta “una storia di stile lunga 88 anni” che, iniziata con l’intuizione della bisnonna Emma – donna risoluta e dinamica che, nel 1930, prese in affitto un piccolo locale dove avviò la fabbricazione e il commercio al minuto di borse per la spesa -, è oggi portata avanti con passione dal suo bisnipote Paolo Ambrosetti. «Io – spiega – rappresento la quarta generazione Ambrosetti. Dopo l’avvio della bisnonna ciascuno degli eredi ha portato qualcosa in più nell’attività di famiglia e oggi la Valigeria Ambrosetti è distribuita su una superficie di 200 metri quadri nei quali propone un concept innovativo e un’attenzione estrema alle esigenze dei clienti perché la soddisfazione di quanti decidono di rivolgersi a noi è fondamentale sia per me, sia per mia moglie Michela, sia per Federica e Gisella, le nostre preziose collaboratrici».

Una soddisfazione che, nella filosofia della Valigeria, si raggiunge proponendo alla clientela sempre qualcosa di nuovo che, anno dopo anno, si accosta agli immancabili marchi storici. «Il mondo della borsa da donna – sottolinea Paolo – è in continua evoluzione e a noi piace monitorare e anticipare i cambiamenti affiancando ai pezzi classici proposte sempre nuove». Novità importanti e preziose sinergie «come la nostra capsule collection creata in collaborazione con Bric’s per Pallacanestro Varese» fanno il resto. Non solo, però.

Foto

La costante ricerca dell’unicità, infatti, corre anche nel mondo virtuale tra il format “Un caffè in Valigeria Ambrosetti” (che, a breve, tornerà in versione itinerante con l’anno nuovo), le sit-com girate in negozio e i tanti tutorial postati sui social (per scegliere, usare e conservare al meglio borse e pelletteria), e lo shop online. «Abbiamo lanciato l’e-commerce ormai otto anni fa – spiega ancora Paolo – ed è stato un vero e proprio precursore dei tempi. Oggi è la nostra vetrina sul mondo e ci garantisce tanti affezionati clienti sparsi su tutto il territorio nazionale». Una clientela eterogenea, racconta Paolo, che ama essere stupita da questa antica Valigeria proiettata nel futuro e che, da parte sua, lo staff ama coccolare offrendo tante alternative tra le quali non manca il customer service attivo 24 su 24 (anche nei giorni festivi) via whatsapp e nemmeno i consigli per il regalo perfetto e per riparare una valigia o una borsa.

E la corsa all’acquisto in vista del Natale imminente, in questo senso, non fa eccezione. «Lo staff della Valigeria Ambrosetti – racconta il titolare di questa realtà dinamica – è sempre a disposizione per suggerire il regalo ideale». Tra i must have di quest’anno ecco, per esempio, il modello Sveva firmato Orciani (che – ammette Paolo - «piace tanto a chi lo riceve quanto a chi lo dona») ma anche i super classici come la Luna Bag Borbonese, i tanti modelli di Alviero Martini 1° Classe e, per l’uomo, un bel portafoglio in pelle Bric’s RFID (dotato, cioè, dell’innovativa tecnologia che protegge la privacy delle cards).  Ancora in dubbio? «Per chi non riesce a scegliere – termina Paolo – proponiamo una Gift Card che, disponibile anche online, è la scelta ideale per regalare non solo un bell’oggetto ma anche un’esperienza d’acquisto altrettanto bella».

Contatti 

- Valigeria Ambrosetti
- Via Giuseppe Mazzini, 6 – 21100, Varese
- Telefono: 0332281206
- www.valigeriaambrosetti.it
- Facebook: @ValigeriaAmbrosetti
- Instagram @valigeriaambrosetti