Sponsorizzato da LOGO Medias Italia

Exitus – Escape Room: la nuova frontiera del divertimento a Roma

Supereroi per un giorno, proprio come i grandi attori del cinema o i protagonisti dei videogiochi, per immergersi in una realtà parallela che pone di fronte sfide originali e mozzafiato. L'ultima frontiera del divertimento risponde al nome di “Escape Room”: un'ora di tempo a disposizione, con il timer che scorre inesorabile davanti agli occhi, per risolvere enigmi che mettono a dura prova nervi e resistenza fisica. A Roma “Exitus Escape Room” offre due tipologie di stanze, “Zero Room” ed “Experiment”, per un’esperienza unica e da brividi.

L'obiettivo è chiaro: trovare la via d'uscita prima che sia troppo tardi. Adrenalina, spirito di gruppo e ragionamento sono gli unici strumenti a disposizione di chi vuole cimentarsi con una “Escape Room”. Alice Viola ed Adil Rab, psicologa lei e fisico lui, sono stati prima giocatori poi anche proprietari. La passione per questo gioco li ha portati, negli ultimi due anni, a fondare la società “Escape the box” proprietaria della Exitus Escape Room, a Roma, con due diverse tipologie di stanze: “Abbiamo la Zero Room e l'Experiment – racconta Alice - che sono due generazioni di stanze differenti. La prima è più classica, con molti enigmi e lucchetti, in un'ambientazione dark-horror. L'altra ha solo un lucchetto nascosto e tutto il resto si apre in altro modo elettronico e meccanismi tecnologici: le persone all'inizio sono separate, mediante due gabbie, e i giocatori sono divisi. Fondamentale è lo spirito di collaborazione per uscire”.

Foto

Sessanta minuti all'insegna del brivido che permettono a chi decide di cimentarsi di testare innanzitutto lo spirito di team e poi la capacità di sapersela cavare in poco tempo: “Nella prima stanza è utile collaborare – prosegue Alice - ma nella seconda è proprio fondamentale. Se questo scambio non avviene, non si può andare avanti”. Adil pone l'accento sul fenomeno delle Escape Room, anche e soprattutto sulla scia delle sue esperienze internazionali: “Parliamo di un fenomeno che continua ad evolversi; in Italia è nato dopo il successo delle grandi stanze dell'Est Europa. Budapest è la culla ma adesso anche qui si stanno compiendo passi importanti: storie, stanze segrete e meccanismi particolari, attori in carne ed ossa per soddisfare ogni esigenza. Storie ispirate alle grandi serie tv del momento così come ambientazioni horror e di grande suspence”.

Una tendenza che non conosce limiti d'età: dagli adolescenti agli anziani, con una concentrazione maggiore tra i 30-35enni, sia uomini che donne. Ciò che affascina di più è il fatto di non poter contare su nulla se non su se stessi. “Vale la pena provare le nostre stanze per l'emozione che lascia questo tipo di esperienza – concludono con entusiasmo Alice e Adil - Le persone non ricordano un enigma in particolare ma la soddisfazione della soluzione”.

E non finisce qui perché questi due giovani sono intraprendenti ed hanno le idee molto chiare: entro un anno l'obiettivo è creare proprio nella capitale delle nuove “Escape Room” sui modelli europei, ancora più avvincenti e coinvolgenti, con l'inaugurazione prevista nella primavera 2020.

Escape Room Exitus – Roma

Via Quintilio Varo, 75, 00174 Roma RM
Telefono: 345 766 8894
http://www.escapethebox.it
https://www.escaperoomromaexitus.com/

Sponsorizzato da LOGO Medias Italia